L' uomo che dipingeva il silenzio

Criticalwinenotav.it L' uomo che dipingeva il silenzio Image

Iasi, Romania, inizio degli anni Cinquanta. Nella città grigia e monocolore come una fotografia, un uomo giunge alla stazione ferroviaria, poi a fatica si trascina fino all'ospedale dove viene soccorso dalle infermiere di turno, estenuato dalla debolezza e dalla tosse. Non ha documenti, solo un mucchietto di pezzi di carta incomprensibili in tasca, non parla. La caposala, Adriana, intuisce che potrebbe essere sordo e una delle infermiere, Safta, lo riconosce pur senza rivelarne l'identità: è Augustin, detto Tinu, come lo chiamavano affettuosamente a Poiana, nella grande residenza di campagna dei Vàleanu, dove entrambi sono nati e cresciuti come fratelli, lei rampolla di una famiglia benestante, lui unico figlio illegittimo di Paraschiva, la cuoca di casa. Nel tentativo di comunicare con Tinu, Safta comincia a rievocare vicende sepolte nella sua memoria da anni: monologhi attraverso cui esprime il fluire dei pensieri, come se l'amico d'infanzia potesse udirla, come se solo la sua presenza silenziosa e indifferente potesse accogliere il dolore di quei racconti. Paradossalmente Augustin con la sua sordità incarna l'ascoltatore ideale, colui al quale confidare emozioni, segreti, reminiscenze che non potrebbero più altrimenti riaffiorare. È così che il lettore passo dopo passo scopre le vicende dei due protagonisti...

INFORMAZIONE

AUTORE none
DATA 2014
DIMENSIONE 8,89 MB

paragonare - (nuovo o Usato) L' uomo che dipingeva il silenzio ISBN: 9788806215088 - Iasi, Romania, inizio degli anni Cinquanta. Nella città grigia e monocolore come una fotografia, un uomo giunge alla stazione ferroviaria, poi a fatica si trascina…

SCARICARE
LEGGI ONLINE
Abbiamo conservato per te il libro L' uomo che dipingeva il silenzio dell'autore none in formato elettronico. Puoi scaricarlo dal nostro sito web criticalwinenotav.it in qualsiasi formato a te conveniente!

Georgina Harding non ha scelto un protagonista 'facile' per il suo romanzo. Nulla è 'facile' o comune ne "L'uomo che dipingeva il silenzio". Siamo agli inizi degli anni '50. La guerra non è terminata da molto, dunque. L'ambientazione è in Romania e non in uno dei paesi principale teatro di guerra.

L' esclusiva.pdf

Dizionario ragionato di farmacologia e materie affini. Con vocabolario dei termini italiano-inglese, inglese-italiano.pdf

I segreti della casa sul mare.pdf

Rubare per l'anarchia. Alexandre Marius Jacob, ovvero la singolare guerra di classe di un sovversivo della belle époque.pdf

Savana on the road. Il diritto di sognare.pdf

Con grazia di tocco e di parola. La medicina delle sante.pdf

Cristianesimo e spiritismo.pdf

Il castoro.pdf

Cara mamma.pdf

La lettura funzionale per l'alunno con disabilità.pdf

Bijoux di riciclo.pdf

Book number: uno strumento per l'organizzazione delle collezioni.pdf