La libertà di Bernini. La sovranità dell'artista e le regole del potere

Criticalwinenotav.it La libertà di Bernini. La sovranità dell'artista e le regole del potere Image

Basandosi su oltre vent'anni di ricerca, e ribaltando la lettura corrente di opere, fonti e documenti, Montanari dimostra che Bernini ha seguito Caravaggio sulla via del conflitto, arrivando a sacrificare una parte del proprio successo pur di difendere la sovranità sulla propria arte. Gian Lorenzo Bernini non ha un posto nella genealogia dell'arte moderna: quella che parte dalla rivoluzione di Caravaggio, e attraverso Velázquez, Goya e Manet, conduce agli Impressionisti, e dunque alle avanguardie. L'artista più potente, ricco e realizzato dell'Italia secentesca, «il dittatore artistico di Roma», è sempre stato considerato troppo organico alla propaganda dei papi e dei gesuiti per poter aver parte in questa storia di libertà. Basandosi su oltre vent'anni di ricerca, e ribaltando la lettura corrente di opere, fonti e documenti, questo libro dimostra il contrario: a modo suo, Bernini ha seguito Caravaggio sulla via del conflitto, arrivando a sacrificare una parte del proprio successo pur di difendere la sovranità sulla propria arte. Ed è anche grazie a questa tensione che le opere di Gian Lorenzo ci appaiono ancora così terribilmente vive. Bernini seppe uscire dalle regole, pagandone tutte le conseguenze e facendo leva sul giudizio di un'embrionale opinione pubblica europea per affrancarsi dall'arbitrio dei principi. Le sue mani e la sua testa divennero l'unica misura che accettava, e il suo atelier fu insieme luogo della creazione e teatro della libertà. Ma come dimostrare questa tesi? Nelle sue biografie «ufficiali» affiorano cospicue smagliature, fra loro coerenti, che questo libro individua e allarga, una per una. Costruendo così per le opere di Bernini una nuova chiave di lettura.

INFORMAZIONE

AUTORE Tomaso Montanari
DATA 2016
DIMENSIONE 7,77 MB

Tomaso Montanari La libertà di Bernini. La sovranità dell'artista e le regole del potere (copertina del volume edito da Einaudi) In copertina: Gian Lorenzo Bernini, Apollo e Dafne, 1622-1625, marmo, 243 cm, Galleria Borghese, Roma [particolare]

SCARICARE
LEGGI
Leggi il libro La libertà di Bernini. La sovranità dell'artista e le regole del potere PDF direttamente nel tuo browser online gratuitamente! Registrati su criticalwinenotav.it e trova altri libri di Tomaso Montanari!

La Sovranità dell'Artista e le Regole del Potere Tomaso Montanari Giulio Einaudi Editore. Torino, 2016; ril., ... restituire a Bernini il ruolo che gli spetta nella storia dell'arte e della cultura europee. ... Velàzquez e Rembrandt. E proprio la sofferta libertà di Gian Lorenzo Bernini dalla tradizione, dalle esigenze della società, ...

Scritture in musica: la Tinaia e l'art brut.pdf

Tra linguaggi della Natura e linguaggio dell'Uomo. Nuovi percorsi di educazione ambientale.pdf

Potenzia la memoria. Come ricordare tutto al momento giusto. Con carte Super Memory.pdf

Ugo Pisani, un medico comunista.pdf

La cattedrale della paura.pdf

La borsa di Calvi.pdf

La coccinella Serenella. Ediz. a colori.pdf

Sette colpi a bordo.pdf

Vita e pensiero (2016). Vol. 4.pdf

The Rolling Stones. Altamont. Il giorno più nero della storia del rock e la fine del sogno degli anni '60.pdf

Ai piedi dell'erba. La saga degli Sgraffìgnoli.pdf

Lo sciamano in elicottero. Per una storia del presente.pdf

Il fascismo. Origini e sviluppo.pdf

Cappuccetto rosso.pdf

Lateranum (2014). Vol. 2.pdf

Il cuore delle cose.pdf