Il cattivo tedesco e il bravo italiano. La rimozione delle colpe della seconda guerra mondiale

Criticalwinenotav.it Il cattivo tedesco e il bravo italiano. La rimozione delle colpe della seconda guerra mondiale Image

Cattivo tedesco. Barbaro, sanguinario, imbevuto di ideologia razzista e pronto a eseguire gli ordini con brutalità. Al contrario, bravo italiano. Pacifico, empatico, contrario alla guerra, cordiale e generoso anche quando vestiva i panni dell'occupante. Sono i due stereotipi che hanno segnato la memoria pubblica nazionale e consentito il formarsi di una zona d'ombra: non fare i conti con gli aspetti aggressivi e criminali della guerra combattuta dall'Italia monarchico-fascista a fianco del Terzo Reich. A distinguere fra Italia e Germania era stata innanzitutto la propaganda degli Alleati: la responsabilità della guerra non gravava sul popolo italiano ma su Mussolini e sul regime, che avevano messo il destino del paese nelle mani del sanguinario camerata germanico. Gli italiani non avevano colpe e il vero nemico della nazione era il Tedesco. Gli argomenti furono ripresi e rilanciati dopo l'8 settembre dal re e da Badoglio e da tutte le forze dell'antifascismo, prima impegnati a mobilitare la nazione contro l'oppressore tedesco e il traditore fascista, poi a rivendicare per il paese sconfitto una pace non punitiva. La giusta esaltazione dei meriti guadagnati nella guerra di Liberazione ha finito così per oscurare le responsabilità italiane ed è prevalsa un'immagine autoassolutoria che ha addossato sui tedeschi il peso esclusivo dei crimini dell'Asse, non senza l'interessato beneplacito e l'impegno attivo di uomini e istituzioni che avevano sostenuto la tragica avventura del fascismo.

INFORMAZIONE

AUTORE Filippo Focardi
DATA 2016
DIMENSIONE 8,98 MB

Filippo Focardi, Il cattivo tedesco e il bravo italiano. La rimozione delle colpe della seconda guerra mondiale. pp. 186-193 _____ Filippo Focardi è ricercatore di Storia contemporanea presso il Dipartimento di Scienze politiche, giuridiche e studi internazionali dell'Università di Padova.

SCARICARE
LEGGI ONLINE
Abbiamo conservato per te il libro Il cattivo tedesco e il bravo italiano. La rimozione delle colpe della seconda guerra mondiale dell'autore Filippo Focardi in formato elettronico. Puoi scaricarlo dal nostro sito web criticalwinenotav.it in qualsiasi formato a te conveniente!

Cattivo tedesco. Barbaro, sanguinario, imbevuto di ideologia razzista e pronto a eseguire gli ordini con brutalità. Al contrario, bravo italiano. Pacifico, empatico, contrario alla guerra, cordiale e generoso anche quando vestiva i panni dell'occupante. Sono i due stereotipi che hanno segnato la memoria pubblica nazionale e consentito il formarsi di una zona d'ombra: non fare i conti con gli ...

Breve storia della creazione. La ricerca delle origini della vita.pdf

La tempesta perfetta. Il possibile naufragio del servizio sanitario nazionale: come evitarlo?.pdf

Mettere (in) bocca. Sei studi semiolinguistici.pdf

Problemi scelti di analisi matematica. Vol. 1.pdf

Il progetto culturale Heimatkunst. Programma, movimento, produzione letteraria.pdf

Narrativa erotica e rosa Erotica.pdf

Dalla natura ai diritti. I luoghi dell'etica contemporanea.pdf

Carta n. 111 Valle Maira, Acceglio, monte Chambeyron 1:25.000. Carta dei sentieri e dei rifugi. Serie monti.pdf

Al crepuscolo.pdf

Caravaggio, Giordano Bruno e l'invisibile natura delle cose.pdf

Teatro. Vol. 2\1: Cantata dei giorni dispari..pdf

Peter Pan.pdf

La lunga battaglia di Caporetto.pdf

Nuovi quaderni di Eduardo Descondo. La Compagnia del Mitra.pdf

Ma l'amore no.pdf

Accad(d)e.pdf