Massa. L'origine della materia dall'atomo dei greci alla meccanica quantistica

Criticalwinenotav.it Massa. L'origine della materia dall'atomo dei greci alla meccanica quantistica Image

In questa prospettiva spiazzante – che Baggott trasmette con la consueta, impeccabile combinazione di chiarezza espositiva e verve stilistica – la posta in gioco è molto più del concetto di massa: è la natura stessa della materia, di un universo le cui fondamenta risultano molto meno «solide, certe e affidabili» di quello che abbiamo a lungo pensato. «Un libro che è la storia dell'umanità da Democrito alle onde gravitazionali» – La Lettura «Addentrandoci sempre più in profondità abbia perso completamente di vista la materia, la sua tangibilità» Quando abbiamo in mano un oggetto, per esempio questo libro, ne sperimentiamo in primo luogo la consistenza materiale, ovvero il fatto che possegga una «massa». In apparenza, niente di più stabile e rassicurante. Eppure, se potessimo scendere via via nelle profondità della materia (le fibre di cellulosa che compongono la carta, le molecole della cellulosa, gli atomi di ogni molecola...), ci accorgeremmo di come quella stabilità sia ingannevole. Le «particelle elementari» che compongono ogni atomo, infatti, non solo fluttuano nello «spazio vuoto», ma appaiono come uno «zoo» in cui ogni specie manifesta proprietà – almeno a un primo sguardo – «del tutto assurde». Nello spiegare questa visione controintuitiva e paradossale, Jim Baggott da un lato risale alle varie concezioni della «massa» nella storia della ricerca filosofico-scientifica, dai pensatori greci alla meccanica newtoniana; dall'altro mette a fuoco le conseguenze profonde delle nuove conoscenze fisico-cosmologiche, dalla celebre scoperta di Einstein per cui «la massa di un corpo è la misura del suo contenuto di energia» alle implicazioni del Modello Standard della fisica delle particelle: disponendo queste ultime entro l'azione dei «campi quantistici», il Modello Standard assimila infatti la massa più a un «comportamento» che a una «proprietà», e la rende elusiva e inafferrabile.

INFORMAZIONE

AUTORE Jim Baggott
DATA 2019
DIMENSIONE 9,44 MB

Massa. L'origine della materia dall'atomo dei greci alla meccanica quantistica è un libro di Jim Baggott pubblicato da Adelphi nella collana Biblioteca scientifica: acquista su IBS a 30.40€!

SCARICARE
LEGGI ONLINE
Abbiamo conservato per te il libro Massa. L'origine della materia dall'atomo dei greci alla meccanica quantistica dell'autore Jim Baggott in formato elettronico. Puoi scaricarlo dal nostro sito web criticalwinenotav.it in qualsiasi formato a te conveniente!

Consultare utili recensioni cliente e valutazioni per Massa. L'origine della materia dall'atomo dei greci alla meccanica quantistica su amazon.it. Consultare recensioni obiettive e imparziali sui prodotti, fornite dagli utenti.

Amo a te.pdf

Y si aprendemos a ser felices?.pdf

Quel diavolo di un trillo. Note della mia vita.pdf

La crociata delle tenebre.pdf

La soglia della sostenibilità ovvero quello che il Pil non dice.pdf

I misteri della magia. Credenze, presagi, superstizioni e riti per la buona sorte.pdf

Luna e gli amici dell'orto.pdf

Rzeczpospolita. Europa e Santa Sede tra intese e ostilità. Saggi sulla Polonia del Seicento.pdf

Le leggi naturali del bambino. La nuova rivoluzione dell'educazione.pdf

Storia d'Europa. Vol. 4.pdf

Stefan Zweig. Compagno della mia vita.pdf

Riprendendo il cammino.pdf

Pronti per il mondo. Insegnare ai propri figli ad affrontare e superare le difficoltà.pdf

Alla ricerca delle coccole perdute. Una psicologia rivoluzionaria per il single e per la coppia.pdf

Ingegneri di anime.pdf

Ti ricordi di me? Le tecniche per ricordare i nomi di tutte le persone che incontri.pdf

Le confessioni dei Borgia.pdf

La voglia di sognare ancora. Dalla fragolina di zucchero alla Mela d'Oro.pdf

Adelaide. Il canguro volante. Ediz. illustrata.pdf