Il ritorno del barone Wenckheim

Criticalwinenotav.it Il ritorno del barone Wenckheim Image

Un romanzo visionario che racconta l'assurdità del presente al ritmo di una marcia funebre. «László Krasznahorkai è uno scrittore di straordinaria intensità » – Marina Warner, giudice del Man Booker International Prize «Una visione di straziante bellezza» – National Public Radio «Ipnosi o incantamento, in effetti questo è lo stato che induce la scrittura del maestro ungherese» – La Lettura La mia vita è stata tenuta a galla da queste due cose: dal fatto che conoscevo una città e che in quella città conoscevo Lei, e ciò significa che non ho mai amato nulla in vita mia più di quella città e di Lei in quella città. Giunto ormai al capitolo decisivo della vita, il barone Béla Wenckheim torna nel paese natio in una sperduta provincia ungherese. La sua è una figura avvolta nel mistero: chi lo incrocia lo descrive come inverosimilmente pallido, magro e alto come un grattacielo, occhi neri, sguardo trasognato. A causa dei debiti di gioco è fuggito da Buenos Aires, dove viveva in esilio, e non desidera altro che riunirsi al grande amore di gioventù, la sua Marietta o Marika: lui la chiama Marietta, ma per tutti gli altri è Marika. Il viaggio del barone si intreccia con quello del Professore, uno dei massimi esperti mondiali in muschi e licheni, che a sua volta si ritira dagli allori accademici per rinchiudersi in un selvatico eremitaggio e dedicarsi a faticosi esercizi di esenzione dal pensiero nelle immediate vicinanze della città di Béla Wenckheim. Il ritorno del barone, che nella tensione dell'attesa è foriero di ricchezza per tutti, è ammantato da un rincorrersi di voci e da un turbine di pettegolezzi; attraverso le pagine graffianti dei giornali scandalistici ci immergiamo nella realtà del mondo ungherese e nella condizione di precarietà non solo economica in cui versa. Ma cosa succede se il Messia tanto atteso non porta con sé la salvazione ma anzi il giudizio universale?

INFORMAZIONE

AUTORE László Krasznahorkai
DATA 2019
DIMENSIONE 5,55 MB

Il ritorno del barone Wenckheim. L'attesa del barone Krasznahorkai. Su "Il ritorno del Barone Wenckheim" (Bompiani), di László Krasznahorkai. di Lorenzo Alunni. In Evidenza Vedi tutti . Il diritto, la letteratura e le migrazioni. Gianluca Bascherini ...

SCARICARE
LEGGI ONLINE
Leggi il libro Il ritorno del barone Wenckheim PDF direttamente nel tuo browser online gratuitamente! Registrati su criticalwinenotav.it e trova altri libri di László Krasznahorkai!

Su "Il ritorno del Barone Wenckheim" (Bompiani), di László Krasznahorkai. Una delle cose che, volendo, possiamo chiedere cortesemente alla letteratura è un aiuto per riflettere sul rapporto fra l'idea di una comunità che si disgrega e quella di un mondo che si decompone.

Il cinema dimenticato. I film fantastici e horror italiani dal 1895 al 1960.pdf

Jonah Martini. Gli eletti. Vol. 2.pdf

Imparare a vivere. La saggezza dei miti.pdf

Vacanze per tutti i gusti. Per la Scuola elementare. Vol. 3.pdf

Tienimi con te. The Secret Trilogy.pdf

Il processo del lavoro.pdf

Le scarpe della volpe. Ediz. a colori.pdf

Passando da Stekel. Edizione critica dell'autobiografia di Wilhelm Stekel.pdf

Un' idea di democrazia. Sfera pubblica, Europa, cooperazione.pdf

Le Havre. DVD. Con libro.pdf

Il supereroe meno famoso del mondo.pdf

Natale. Ediz. illustrata.pdf

Milano alla Scala.pdf

Un giorno di fuoco.pdf

La ricerca educativa e formativa in Italia oggi.pdf