Storia delle camere

Criticalwinenotav.it Storia delle camere Image

"Molte strade portano alla camera: il riposo, il sonno, la nascita, il desiderio, l'amore, la meditazione, la lettura, la scrittura, la ricerca di sé, Dio, la reclusione voluta o subita, la malattia, la morte. Dal parto all'agonia, la camera è il teatro dell'esistenza o almeno ne è il retropalco, il luogo dove il corpo nudo, deposta la maschera, si abbandona alle emozioni, al dolore, alla voluttà. Passiamo in una camera quasi metà della vita, la metà più carnale, più sommessa, più notturna, quella dell'insonnia, dei pensieri vaganti, del sogno, finestra sull'inconscio e forse sull'aldilà; un chiaroscuro che accresce la sua forza di attrazione [...]. La camera è una scatola, reale e immaginaria. Quattro mura, un soffitto, un pavimento, una porta e una finestra strutturano la sua materialità. Le dimensioni, la forma e gli arredi variano a seconda delle epoche e delle classi sociali. Quando è chiusa, protegge come un sacramento l'intimità del gruppo, della coppia o del singolo: di qui l'importanza capitale della porta con la chiave (una sorta di talismano) e delle tende (i veli del tempio). La camera protegge l'individuo, i suoi pensieri, le sue lettere, i suoi mobili, le sue cose." Michelle Perrot esplora gli interni delle case raccontando anche la storia di chi quelle stanze le abita; fonda la sua ricerca su registri notarili, inventari, descrizioni di scene del crimine, trattati di architettura, manuali di igiene, diari, epistolari, autobiografie e romanzi. Introduzione di Paolo Mauri.

INFORMAZIONE

AUTORE Michelle Perrot
DATA 2011
DIMENSIONE 6,57 MB

La Repubblica di Venezia, il Ducato di Parma e Piacenza e il Granducato di Toscana istituirono le proprie Camere di Commercio . Erano organi della Camera di Firenze la Deputazione , l'auditore della Mercanzia e l'assessore criminale, competenti - rispettivamente - per le cause civili e criminali.

SCARICARE
LEGGI
Scarica l'e-book Storia delle camere in formato pdf. L'autore del libro è Michelle Perrot. Buona lettura su criticalwinenotav.it!

La Repubblica di Venezia, il Ducato di Parma e Piacenza e il Granducato di Toscana istituirono le proprie Camere di Commercio . Erano organi della Camera di Firenze la Deputazione , l'auditore della Mercanzia e l'assessore criminale, competenti - rispettivamente - per le cause civili e criminali.

1909 tra collezionismo e tutela. Connoisseur, antiquari e la ceramica medievale orvietana.pdf

Il Cucchiaio d'Argento.pdf

Fitna. Guerra nel cuore dell'Islam.pdf

Io voglio onestà. Contro le menzogne del cristianesimo ufficiale.pdf

L' informatica al femminile. Storie sconosciute di donne che hanno cambiato il mondo.pdf

Cuoco Fernando. Ediz. illustrata.pdf

Le lingue impossibili.pdf

Jerry Cornelius: programma finale.pdf

Lineamenti di governance e management delle aziende di spettacolo.pdf

La prigione di cristallo.pdf