Mi ritorno in mente. Il corpo, le emozioni, la coscienza

Criticalwinenotav.it Mi ritorno in mente. Il corpo, le emozioni, la coscienza Image

Forse non c'è fenomeno più interessante e misterioso della coscienza, un concetto che ha avuto una strana storia. Per secoli si è creduto che tutto quello che succedeva nella nostra testa fosse, almeno potenzialmente, cosciente. La coscienza è stata cosi confusa con la mente, con la psiche, con lo spirito o con l'anima, e tutti questi termini sono stati usati come sinonimi. Poi improvvisamente qualcuno ha scoperto che non tutti i fenomeni psichici sono consci ed è cominciata l'era dell'inconscio, che da aggettivo è divenuto sostantivo, e compare spessissimo nei nostri discorsi come un vero e proprio deus ex machina. Questo saggio parla di mente, di emozioni e di coscienza e cerca di mettere a fuoco i rapporti fra queste tre entità e di rintracciarne i legami, senza trascurare l'altro nodo problematico rappresentato dalla razionalità e dal suo rapporto con la coscienza stessa. Dopo un capitolo introduttivo sul cervello e sulla mente in generale, si passa a trattare delle emozioni, e in particolare dell'amore, per poi affrontare, nel terzo capitolo, il problema della coscienza. L'ultimo capitolo è dedicato a delineare una teoria dell'Io e del suo rapporto con il mondo e con il corpo.

INFORMAZIONE

AUTORE none
DATA 2010
DIMENSIONE 7,82 MB

Mi ritorno in mente. Il corpo, le emozioni, la coscienza, Libro di Edoardo Boncinelli. Sconto 5% e Spedizione con corriere a solo 1 euro. Acquistalo su libreriauniversitaria.it! Pubblicato da Longanesi, collana Il Cammeo, rilegato, data pubblicazione febbraio 2010, 9788830423121.

SCARICARE
LEGGI
Leggi il libro Mi ritorno in mente. Il corpo, le emozioni, la coscienza PDF direttamente nel tuo browser online gratuitamente! Registrati su criticalwinenotav.it e trova altri libri di none!

Ebbene sì, si può affermare con ragionevole certezza che l'uomo è l'unico fra gli esseri viventi che dice "io", che pensa "io". Ed è a partire dalla coscienza che ha di sé che l'uomo conosce il mondo e ciò che vi accade, dal di fuori. Allo stesso tempo l'unica cosa che non può esperire dal di fuori è proprio se stesso.

Ian Curtis. La vita e i Joy Division.pdf

Marketing ristorativo. Gestione e controllo.pdf

Polittico di San Magno. Bernardino Luini 1523. Ediz. italiana e inglese.pdf

Stato e mercato. Quadrimestrale di analisi dei meccanismi e delle istituzioni sociali, politiche ed economiche (2010). Vol. 3.pdf

Missile Mouse. Vol. 1: Il disintegratore stellare..pdf

Essere un padre. Il senso della paternità tra iniziazioni e cambiamenti.pdf

La decadenza dell'Europa occidentale. Vol. 1: Gli anni del trionfo (1890-1914)..pdf

UnidTest 11. Manuale di teoria per i test di ammissione a ingegneria-Glossario per ingegneria. Con software di simulazione.pdf

L' insostenibile leggerezza della bicicletta.pdf

Lettera ai Romani. Ciclo di conferenze (Milano, Centro culturale S. Fedele).pdf

Concerto per pianoforte nr. 3 op. 37 in do minore.pdf

Il drago in discarica.pdf

Sistemi di pianificazione e controllo.pdf

Un posto sbagliato per morire. Le indagini di Norberto Melis.pdf

Camminate senza stancarvi. Riflessioni sull'Avvento.pdf

Ira e tempo. Saggio politico-psicologico.pdf

Un audace sospetto. Le indagini del giovane Pallock.pdf

Il mondo della Bibbia (2007). Vol. 2: Dio e il denaro. La Bibbia condanna i ricchi?..pdf

The land of the Ottavi. Let's discover the land of Vesuvio, Nola and Sarno.pdf