La curiosità non invecchia. Elogio della quarta età

Criticalwinenotav.it La curiosità non invecchia. Elogio della quarta età Image

«La rassegnazione e la rinuncia non mi appartengono. Non mi sento di dire che quello che avevo da fare l'ho fatto e che quello che volevo conoscere l'ho conosciuto. Io sono curioso e la curiosità è infinita e, allora, perché non conoscere ancora? Io credo che la mia storia finirà nel momento stesso in cui perderò la voglia di continuare a conoscere, apprendere e sapere.» - Andrea Camilleri«Forse si invecchia veramente solo quando non ci si stupisce più, quando si dà tutto per scontato e la vita sembra non riservare più sorprese. Ma si può essere vecchi e mantenere il gusto della conoscenza e sapersi ancora meravigliare degli insoliti colori di un tramonto, di un fiore che si schiude o di una bambina che ti sorride con aria divertita.» Il nuovo libro di Massimo Ammaniti è una riflessione sulla terza e quarta età, e più in generale sulla vecchiaia, stimolata anche dalle testimonianze di ottantenni e novantenni protagonisti della vita culturale e politica del nostro paese (come Andrea Camilleri, Raffaele La Capria, Aldo Masullo, Mario Pirani, Alfredo Reichlin, Luciana Castellina, Angela Levi Bianchini) che ora raccontano di come e quanto è cambiato il loro modo di vivere i sentimenti e le esperienze propri della vita di ogni essere umano: la famiglia, l'amore, l'amicizia, il senso del tempo, i sogni, il desiderio, i ricordi, i lutti. Ammaniti ci mostra che non lasciarsi sopraffare dalla rabbia e dal rancore, non ripiegarsi su se stessi, ma continuare a coltivare affetti, interessi e passioni, a rimanere agganciati al presente e a fare progetti per il futuro, magari condividendo in modo partecipe quelli di figli e nipoti, è il segreto per far sì che la vecchiaia non corrisponda al tetro stereotipo di periodo di inquietudine e sconforto, di abulia e rassegnazione, insomma di vuota attesa della morte. Come l'anziano professor Borg, l'indimenticabile protagonista del film "Il posto delle fragole" di Ingmar Bergman, anche le persone intervistate rivisitano la storia della propria vita per rintracciare il filo rosso che l'ha attraversata e, con esso, la direzione e il significato del percorso compiuto. Così la dimensione anagrafica ed esistenziale della vecchiaia ritrova la sua verità, quella di una stagione indubbiamente difficile, irta di insidie fisiche e psicologiche, di paure e di perdite, ma che, se affrontata accettando la propria condizione senza risentimento né eccessivi rimpianti, e con la lucidità dovuta a una maggiore consapevolezza di sé e a un minor coinvolgimento emotivo nelle vicende del mondo, può rivelarsi una fase di straordinario arricchimento interiore e affettivo. Come quando il giorno concede al tramonto la sua luce più intensa e più vera.

INFORMAZIONE

AUTORE none
DATA 2017
DIMENSIONE 5,69 MB

La curiosità non invecchia. Elogio della quarta età, Libro di Massimo Ammaniti. Sconto 5% e Spedizione con corriere a solo 1 euro. Acquistalo su libreriauniversitaria.it! Pubblicato da Mondadori, collana Saggi, rilegato, data pubblicazione gennaio 2017, 9788804673729.

SCARICARE
LEGGI ONLINE
Leggi il libro La curiosità non invecchia. Elogio della quarta età PDF direttamente nel tuo browser online gratuitamente! Registrati su criticalwinenotav.it e trova altri libri di none!

La curiosità non invecchia. Elogio della quarta età di Massimo Ammaniti. Pubblicato da giuliano alle 8 ... Il nuovo libro di Massimo Ammaniti è una riflessione sulla terza e quarta età, ... La famiglia adolescente (Laterza 2015), La curiosità non invecchia (Mondadori, 2017). Altri articoli. 6 novembre 2018. Santacroce. Il gioco perverso ...

Giorgio De Chirico. Immagini metafisiche.pdf

Liber annuus 1999.pdf

Selenyj Jar. Il quadrivio insanguinato.pdf

Il dizionario di politica.pdf

Basta una pentola. 260 piatti facili e veloci che piaceranno anche alla tua lavastoviglie.pdf

Il 1848 a Milano e a Venezia. Con uno scritto sulla condizione delle donne.pdf

Sunyata. Il vuoto divino e la fisica mistica.pdf

Ambiente e politiche pubbliche. Dai concetti ai percorsi di ricerca.pdf

Attenti ai baffi... Arriva Topigoni!.pdf

Fenomenologia della percezione visiva.pdf

Tao te Ching.pdf

Squillo. The comic.pdf

Metti il turbo, Stilton!.pdf

Il paese sotto la pelle. Memorie di amore e guerra.pdf

Scuola democratica. Learning for democracy (2013). Vol. 1: Gennaio-aprile..pdf